You are here : Home >> S13 – Spotkiller...

S13 – Spotkiller

Non è vero, stronzetti miei?

Il metodo Krieg è il sogno di ogni media agent: spiega infatti come viralizzare un contenuto al livello più estremo. Non tutti possono impiegarlo: anzi, per quanto ne sappiamo, ci riesce solo lui. Come fa a legare i prodotti alle più spettacolari morti del momento? Come riesce a manipolare i media tradizionali e quelli innovativi?

Ce lo spiega lui in un breve manuale, con case history che analizzano di volta in volta l’azione e il mix di tecnica (sociale e tradizionale) prevalentemente utilizzato. E’ un saggio introduttivo sui media sociali nel confronto con quelli tradizionali, ma sotto forma narrativa.

Il testo contiene citazioni e link diretti ad altri lavori scritti dai nostri autori e pubblicati da eBrooks o da altri editori.

#1 – L’osservazione del cliente – Il Brief
CASE HISTORY – Jeans letali
Germania, Berlino.

#2 – Dal mass murderer al serial killer – Pianificazione
CASE HISTORY – Le scarpe del morto
Australia, Sydney

#3 – La creazione (del Social media plan)
CASE HISTORY – Anticoncezionali anticonvenzionali
Gran Bretagna, Londra

#4 – Big Data Analysis
CASE HISTORY – L’elezione
Finlandia, Turun.

#5 – Motivational design (Gamification)
CASE HISTORY – Il testimonial
Giappone, Tokyo/Senkaku


(
l’immagine è presa dal sito nvtech.com)

#6 – Social television Vs. Cnn television
CASE HISTORY – Sfida in Tv
Italia, Roma